MASSOTERAPIA

La Massoterapia o Massaggio Terapeutico

La massoterapia, termine generico per indicare un qualsiasi tipo di massaggio terapeutico e/o preventivo ed è considerata la più antica forma di terapia fisica utilizzata nel tempo da differenti civiltà, per alleviare dolori e sciogliere le contratture, allontanando la fatica.

Il fisioterapista, contrariamente all’immaginario collettivo, non è un massaggiatore, ma si avvale della massoterapia a fini terapeutici; il massaggio, infatti, rappresenta solo uno degli strumenti di cui può servirsi per trattare e gestire diversi esiti di patologie, ortopediche e non, come il mal di schiena e il linfedema.

Il massaggio, come accade per ogni tecnica e pratica medica, non sempre risulta indicato poiché vi sono delle particolari condizioni cliniche in cui sarebbe meglio evitarlo, mentre ve ne sono altre in cui è assolutamente vietato.

Dal momento che, in ambito sanitario, al centro di tutto deve sempre esserci la saluta del paziente, risulta fondamentale rivolgersi a fisioterapisti qualificati in grado di capire come è meglio comportarsi per la massima tutela della salute del paziente.

Massoterapia non è sinonimo di terapia manuale e molto spesso si cade in errore poiché vi sono delle differenze sostanziali.

La terapia manuale è una specializzazione della fisioterapia, è guidata dal ragionamento clinico basato sulle prove di efficacia clinico-scientifiche disponibili in letteratura, dall’inquadramento bio-psico-sociale del paziente ed è volto al trattamento del dolore e delle limitazioni articolari.

La terapia manuale si avvale di molte tecniche per raggiungere il fine terapeutico tra cui proprio il massaggio terapeutico quando ritenuto opportuno.

Nella definizione di un piano terapeutico va sottolineato che il massaggio rappresenta solo uno degli aspetti del trattamento che si accompagna alla terapia mio-fasciale, alla riabilitazione funzionale, alla kinesiterapia, oppure all’utilizzo di elettromedicali altamente tecnologici come la  tecarterapia  o le onde d'urto.

In questo articolo andremo a capire come la massoterapia può essere utile per i trattamenti di fisioterapia partendo dalla storia.

Fin dai tempi più antichi la Massoterapia o Massaggio Terapeutico, è stata una delle pratiche “mediche” più diffuse. Fu Ippocrate, nell’antica Grecia, a parlare per primo di “frizione delle mani verso l'alto” da praticare su zone del corpo dolenti apportandone beneficio. Nell’antica Roma, il Massaggio veniva considerato una pratica medica importante per la cura della salute.

Oggi, la Massoterapia nell’ ambito della salute, viene considerata una vera e propria terapia medica efficace in caso di traumi, dolori muscolari, stress psico-fisico, come già detto in associazione ad altre tecniche e tecnologie. È importante affidarsi sempre a fisioterapisti laureati per effettuare trattamenti di massoterapia. Molti pazienti effettuano trattamenti da abusivi e da personale non sanitario, questo sicuramente mette a rischio la loro salute. Se vuoi affidarti a degli esperti e iniziare a risolvere il problema, consulta l'albo dei fisioterapisti per capire se il professionista a cui ti stai affidando sia un vero fisioterapista oppure no.

Che cos’è la Massoterapia?

La Massoterapia è una forma terapeutica di massaggio caratterizzata da un insieme di manovre manuali effettuate per apportare effetti benefici su aree dolenti, per rilassare la muscolatura o tonificare i tessuti: tutto ciò, però, dipende dalla tipologia del massaggio effettuato.

La massoterapia, grazie al calore che si crea con le mani a contatto con la cute del paziente, produce benessere fisico, stimolando il sistema circolatorio e linfatico, comportando quindi una vasodilatazione e l’eliminazione di tossine con conseguente produzione di endorfine che provocano un equilibrio psico-fisico e una potente attività analgesica.

L'azione delle mani stimola anche i recettori del dolore e favorisce la risoluzione di problematiche mio-fasciali come aderenze o trigger point. La massoterapia a seconda delle tecniche utilizzate può essere effettuata attraverso l'utilizzo dell'intera mano, delle sole dita, delle nocche, dei gomiti o attraverso l'utilizzo di strumenti specifici come gli IASTM.

Ricapitolando, il massaggio produce diversi effetti terapeutici:

A cosa serve la Massoterapia?

La Massoterapia è da considerarsi tra le pratiche riabilitative fisioterapiche più frequenti e richieste proprio per gli effetti benefici che produce. Con il movimento delle proprie mani, il fisioterapista è in grado di stabilire un contatto con l’epidermide del paziente, inducendo una riposta positiva attraverso la stimolazione nervosa dovuta alla sollecitazione dei recettori cutanei superficiali.

Le varie tecniche di Massoterapia e Massaggio Terapeutico che vengono effettuate sono indicate e utilizzate in caso di:

Dunque si ricorre alla Massoterapia in caso di dolori e fastidi, per stimolare la guarigione biologica dei tessuti, sia come forma di rilassamento per il nostro corpo allo scopo di ridurre stress, ansia, fatica, velocizzando inoltre i tempi di recupero post-trauma, soprattutto negli sportivi.

Tecniche di base della Massoterapia

Il massaggio può essere eseguito in qualsiasi zona corporea utilizzando olio, crema, talco o emulsioni, tutti prodotti selezionati in base alle finalità del trattamento e in relazione al tipo di cute da trattare.

La massoterapia è caratterizzata da diverse tecniche che si succedono in caso di massaggio terapeutico tradizionale:

La fisioterapia si occupa proprio di supportare le persone e di aiutarle a stare meglio. Per questo ti consigliamo vivamente di contattare il centro più vicino a Te.

massoterapia tecniche base

Varie tipologie di Massaggio Terapeutico

Lo scopo del massaggio, come abbiamo visto, è quello di rilassare e ridonare vitalità a zone del corpo soggette a stress e traumi ripetuti. Esistono svariate tipologie di Massaggio Terapeutico, ognuna specializzata in determinati aspetti.

Di seguito ne elencheremo alcuni:

massoterapia massaggio terapeutico

Controindicazioni ed effetti collaterali della Massoterapia

Come ogni trattamento riabilitativo anche la massoterapia ha le sue controindicazioni.

Dunque è consigliato non effettuarla in caso di:

Sarà cura del fisioterapista effettuare una anamnesi e una valutazione funzionale idonea in prima seduta per evitare eventi avversi allo scopo di tutelare la salute del paziente.

A volte, infatti, se non viene effettuata un’adeguata e precisa valutazione clinica si può andare incontro a temporanei effetti collaterali come allergie agli oli utilizzati durante il massaggio, formazioni di ematomi locali e, se stimolate in modo errato le vene e le arterie si possono creare edema e dolore improvviso.

E’ bene ricordare che in determinate circostanze cliniche è anche possibile che vi siano delle reazioni che possono essere considerate “normali” nella pratica del massaggio.

In certi casi, infatti, anche se la terapia viene effettuata da un fisioterapista qualificato e viene effettuata una valutazione adeguata, possono verificarsi effetti collaterali “benigni” e temporanei che spariscono nell’arco di 24-48 h dal trattamento e presenti generalmente solo nelle primissime sedute proprio perché i tessuti sono sottoposti a stress nuovi, ma necessari alla guarigione, a cui non sono preparati, come:

Chi può praticare la Massoterapia?

Oggi in Italia la Massoterapia può essere praticata dal Fisioterapista e il Massoterapista con rispettiva Laurea e attestati di specializzazione. Sono figure professionali che hanno conoscenze in ambito anatomico, fisiologico, biologico del corpo umano.

Va precisato che il massoterapista non è ad oggi una professione sanitaria ma una professione di interesse sanitario. Quindi è necessario che il trattamento sia supervisionato e all'interno di una struttura sanitaria in regola con le autorizzazioni e con le normative vigenti a livello regionale.

Fondamentale, quindi, affidarsi a personale sanitario specializzato! La cosa migliore è recarsi in un centro di fisioterapia specializzato e richiedere una valutazione fisioterapica, che talvolta può anche essere GRATUITA, come nel caso dei centri affiliati a Fisioterapia Italia.

ARTICOLI CORRELATI

TUTTI GLI ARTICOLI

I MIGLIORI CENTRI VICINO A TE

Non è la zona che stai cercando?

CERCA

COSA DICONO I PAZIENTI
DEI NOSTRI CENTRI