Cerca

PATOLOGIE TALLONITE CAUSE E COME CURARLA

La tallonite è un’infiammazione che colpisce la parte posteriore del piede, più precisamente il tallone. Le persone che soffrono di tallonite riferiscono un forte dolore nella zona del tallone. Questo dolore può riguardare uno o entrambi i piedi. Solitamente il dolore è più forte al mattino per poi diventare meno intenso durante la giornata. Il dolore causato da questa infiammazione può essere presente anche a riposo e senza poggiare il piede a terra, per poi diventare più intenso durante la deambulazione.

La tallonite può rendere difficile camminare e partecipare alle attività quotidiane. La maggior parte delle condizioni dolorose del tallone migliora con trattamenti non chirurgici.

È importante una valutazione medica per aiutarti a determinare la causa esatta della tallonite, così da poter iniziare un regime di trattamento adeguato.

Quando appoggio il piede mi fa male il tallone

Tra i fattori che predispongono l’insorgere della tallonite ci sono principalmente anomalie posturali, ripetuti stress traumatici del tallone, carichi eccessivi e l'abitudine di indossare scarpe inadatte alla conformazione del piede.

Esistono, quindi, numerosi fattori di rischio per la tallonite, vediamoli insieme:

tallonate i sintomi

A cosa è dovuta la tallonite?

Il termine tallonite è un termine piuttosto vago che non ci dice esattamente né le cause del dolore, né la struttura del piede coinvolta; può riguardare sia l’avampiede, sia la parte posteriore del piede.

Il dolore, di solito, non è causato da un singolo infortunio, come una torsione o una caduta, ma da stress ripetitivi al tallone. Tra le possibili cause della tallonite troviamo:

tallonate cause

Come capire se hai la tallonite

La tallonite si presenta con un forte dolore nella zona del tallone, di uno o entrambi i piedi. Il dolore è più forte al mattino e meno intenso durante la giornata.

Il tallone fa male a volte anche senza appoggiare il piede in terra, ma la deambulazione provoca un dolore più forte.

I sintomi della tallonite sono quindi:

La diagnosi di tallonite è di competenza del medico, che effettuerà prima un esame della zona dolorosa e poi potrà chiedere referti come raggi X e risonanza magnetica.

come capire che si tratta di tallonate

Perché fanno male i talloni ai bambini

La tallonite può riguardare anche bambini e adolescenti. Il dolore compare, solitamente, in età compresa tra i 7 e i 15 anni.

Può dipendere da diversi fattori, ma le due cause più frequentemente osservate sono:

tallonate e bambini

Come fare per far passare la tallonite?

La maggior parte dei sintomi della tallonite migliorano nel tempo con trattamenti non chirurgici. Solo un numero relativamente piccolo di casi di tallonite richiede un trattamento o un intervento chirurgico più avanzato. Se necessario l’intervento chirurgico verrà eseguito sulla fascia plantare, per la rimozione di uno sperone, una sacca, un neuroma o altri tipi di crescita dei tessuti molli.

Le terapie conservative si concentrano, invece, sull'alleviare il dolore e l'infiammazione, migliorando la flessibilità del piede e riducendo al minimo lo stress e la tensione sul tallone.

Il trattamento precoce può includere:

fisioterapia per la tallonate

Tallonite e fisioterapia

Il fisioterapista è ampliamente preparato per la valutazione e il trattamento di tutti i tipi di problemi legati al dolore al tallone. Questa formazione include la conoscenza di ciascuno dei sistemi e delle strutture del piede e della gamba, come la pelle, i sistemi neurologici, circolatori e muscoloscheletrici, comprendenti ossa, articolazioni, legamenti, tendini e muscoli.

Il trattamento fisioterapico per la tallonite si divide in 3 fasi: valutazione funzionale, controllo del dolore e dell’infiammazione, recupero della funzione e del gesto motorio.

Valutazione Funzionale

La valutazione è molto importante per stabilire l’origine dei sintomi e capire quali siano le cause del dolore. La valutazione si esegue evidenziando la presenza di alterazioni della struttura dell’osso del calcagno o della fascia plantare; verificando se esistono alterazioni della postura o delle disfunzioni di movimento.

Controllo del dolore e dell’infiammazione

I mezzi fisici ad alta tecnologia che puoi trovare nei centri di Fisioterapia Italia sono efficaci nel trattamento della tallonite. Prima di lavorare sul recupero funzionale può essere molto utile trattare la tallonite con:

Onde D’urto;

Tecarterapia;

Laser ad alta potenza;

Ipertermia;

Recupero funzionale e del gesto motorio

Questa fase è molto importante per evitare recidive e stabilizzare il miglioramento dei sintomi ottenuto nella fase precedente.

Gli interventi di riabilitazione e gli approcci terapeutici utilizzati sono:

Terapia miofasciale;

Rieducazione posturale;

Riabilitazione funzionale

Riabilitazione propriocettiva;

Allenamento terapeutico.

Come abbiamo visto in questo articolo l’origine dei sintomi della tallonite può avere diverse cause, saranno quindi diversi (e specifici) gli approcci terapeutici per ogni paziente.

Per avere un’idea sulle connessioni tra cervello e piede e capire la complessità, ma anche il fascino di questa parte del corpo, leggi anche l’articolo: il piede a nudo.

tallonite valutazione e esercizi funzionali

I MIGLIORI CENTRI VICINO A TE

Non è la zona che stai cercando?

Ricerca zona

CERCA

COSA DICONO I PAZIENTI
DEI NOSTRI CENTRI

Sei un fisioterapista? Trova fisioterapista