Pompage

Pompage

Introduzione - Pompage

Pompage

La tecnica del pompage è un particolare tipo di massaggio dolce e privo di effetti collaterali, che ha lo scopo principale di allungare e stirare i muscoli, di agire su tendini e legamenti. Pur avendo origine dal massaggio svedese, venne elaborata dall'osteopata americano Dr. Cathie e successivamente sviluppata dal fisioterapista francese Bienfait. Oggi viene molto usata da osteopati e fisioterapisti per la sua valenza terapeutica nei confronti di molte patologie ortopediche e posturali.

Patologie e disturbi in cui si usa il  pompage

Contratture muscolari, infiammazioni di varia natura, problemi articolari, squilibri posturali, dolori vertebrali, artrosi, prevenzione della degenerazione della cartilagine articolare, traumi muscolo-scheletrici, come per esempio il colpo di frusta e le distorsioni.

La tecnica del pompage

La manovra del pompage viene eseguita sempre in tre tempi che prevedono la messa in tensione dei tessuti, il mantenimento della tensione raggiunta e il rilasciamento della tensione. La messa in tensione è lenta e regolare, nel rispetto dell'elasticità dei tessuti trattati che, se superata, avrà effetti negativi sulla qualità del trattamento. Il mantenimento della tensione, invece, avrà una durata più o meno a lunga, che può variare tra i 10 e i 20 minuti, in base all'obiettivo che si vuole raggiungere. Anche l'ultima fase del rilasciamento della messa in tensione deve essere lento, soprattutto nel caso in si desideri ottenere un maggiore effetto circolatorio.Ogni pompage viene ripetuto 5-10 volte per un ciclo minimo di trattamenti che varia tra 5 e 8 sedute, a cui seguirà un risultato soddisfacente e soprattutto duraturo. I tipi di pompages più noti sono quelli circolatori, articolari e muscolari.

Benefici del pompage

Il pompage riduce i sintomi dolorosi, migliora la mobilità articolare e decontrae i muscoli. Inoltre, stimola la circolazione dei fluidi (sangue e linfa), combatte i dolori da tensione e contrasta le degenerazioni delle cartilagini (artrosi).

Strumenti di supporto del pompage

Lettini e particolari sedie per mantenere il paziente in una posizione comoda.

 

Introduzione - Pompage

Pompage

La tecnica del pompage è un particolare tipo di massaggio dolce e privo di effetti collaterali, che ha lo scopo principale di allungare e stirare i muscoli, di agire su tendini e legamenti. Pur avendo origine dal massaggio svedese, venne elaborata dall'osteopata americano Dr. Cathie e successivamente sviluppata dal fisioterapista francese Bienfait. Oggi viene molto usata da osteopati e fisioterapisti per la sua valenza terapeutica nei confronti di molte patologie ortopediche e posturali.

Patologie e disturbi in cui si usa il  pompage

Contratture muscolari, infiammazioni di varia natura, problemi articolari, squilibri posturali, dolori vertebrali, artrosi, prevenzione della degenerazione della cartilagine articolare, traumi muscolo-scheletrici, come per esempio il colpo di frusta e le distorsioni.

La tecnica del pompage

La manovra del pompage viene eseguita sempre in tre tempi che prevedono la messa in tensione dei tessuti, il mantenimento della tensione raggiunta e il rilasciamento della tensione. La messa in tensione è lenta e regolare, nel rispetto dell'elasticità dei tessuti trattati che, se superata, avrà effetti negativi sulla qualità del trattamento. Il mantenimento della tensione, invece, avrà una durata più o meno a lunga, che può variare tra i 10 e i 20 minuti, in base all'obiettivo che si vuole raggiungere. Anche l'ultima fase del rilasciamento della messa in tensione deve essere lento, soprattutto nel caso in si desideri ottenere un maggiore effetto circolatorio.Ogni pompage viene ripetuto 5-10 volte per un ciclo minimo di trattamenti che varia tra 5 e 8 sedute, a cui seguirà un risultato soddisfacente e soprattutto duraturo. I tipi di pompages più noti sono quelli circolatori, articolari e muscolari.

Benefici del pompage

Il pompage riduce i sintomi dolorosi, migliora la mobilità articolare e decontrae i muscoli. Inoltre, stimola la circolazione dei fluidi (sangue e linfa), combatte i dolori da tensione e contrasta le degenerazioni delle cartilagini (artrosi).

Strumenti di supporto del pompage

Lettini e particolari sedie per mantenere il paziente in una posizione comoda.

 

Autori

Luca Luciani

Dott.re in Fisioterapia

Fisioterapista, Imprenditore nel settore sanitario e Business Coach.

Dopo la laurea in fisioterapia, ha approfondito le sue conoscenze studiando osteopatia e terapia manuale. Si è specializzato frequentando i corsi di:

  • Maitland,
  • Cyriax,
  • Mulligan,
  • McKenzie,
  • Neurodynamic Solutions.

Ha frequentato aule con docenti internazionali come:

  • Jill Cook,
  • Michael Shacklock,
  • Gwen Jull,
  • Paul Hodges della University of Queensland
  • Shirley Sahrmann della Washington University di S. Louis.

I MIGLIORI CENTRI VICINO A TE

Non è la zona che stai cercando?

CERCA