Vaccinazioni in Italia: obbligatorie, gratuite e raccomandate

Vaccinazioni in Italia: obbligatorie, gratuite e raccomandate

Introduzione - Vaccinazioni in Italia: obbligatorie, gratuite e raccomandate

L'elenco delle vaccinazioni in Italia è ben definito e , se rispettato, garantisce l'incolumità della persona a partire dai primi anni di vita. Per quanto la pubblica amministrazione sanitaria italiana sia molto attenta nell'informare i cittadini sulle vaccinazioni obbligatorie, vogliamo fare un riepilogo sintetico delle vaccinazioni obbligatorie, gratuite e raccomandate.

Vaccinazioni obbligatorie, valide per tutti i nuovi nati

Antidifterica, antitetanica, antipoliomelitica, antiepatite virale B. Tali vaccinazioni, ed i successivi richiami,  sono tutte completamente gratuite.. E' doveroso sottolineare che, per le persone in età adulta, ci sono altre vaccinazioni obbligatorie in virtù dell'attività lavorativa svolta. In questo caso è il datore di lavoro che ha il compito di informare e far eseguire a suo carico tali vaccinazioni. Per approfondire tale argomento vi consigliamo di consultare l'art. 2087 del c.c., la Legge n. 292 del 5 marzo 1963. e le altre norme di riferimento.

Vaccinazioni gratuite

Oltre a quelle obbligatorie sono gratuite le seguenti vaccinazioni: ? Pertosse, infezioni da haemophilus influenzae b-Hib, morbillo-parotite-rosolia. - Antipneumococcica ed antimeningococcica C. - Per le donne nel corso del 12° anno di età: vaccinazione anti-HPV - Per le persone oltre i 65 anni: vaccinazione antinfluenzale. - Per tutti i nuovi nati a partire dal 2015: vaccinazione contro la varicella.

Vaccinazioni raccomandate

- Morbillo, parotite, rosolia, forme invasive di aemophilus influenzae b (Hib), infezioni da pneumococco, infezioni da meningococco C. - Per le donne nel corso del 12° anno di età si raccomandano le vaccinazioni contro alcuni ceppi di papillomavirus umano (HPV). - Per tutte le persone che hanno raggiunto il 65° anno di età si raccomanda la vaccinazione contro l'influenza e le infezioni da pneumococco Anche in questo caso, nel caso in cui si svolgano specifiche attività lavorative o ci si accinga ad effettuare un viaggio all'estero vengono raccomandate specifiche vaccinazioni.
A tutti i viaggiatori che vogliono verificare quali tipi di vaccini sono raccomandati prima di visitare un determinato paese, vi mettiamo a disposizione questo link al sito del Ministero della salute sul quale è possibile approfondire l'argomento. Lo stesso Mnistero ha anche creato una guida su specifiche malattie infettive.

Il calendario vaccinale

Per terminare questo articolo vogliamo inoltre proporvi il calendario delle vaccinazioni gratuite per tutta la popolazione, pubblicato sul sito del Ministero della salute. E' necessario tener conto che, riportiamo testualmente: "Il calendario costituisce un'utile guida per gli operatori sanitari dei servizi vaccinali, i pediatri e i medici di medicina generale e anche per i genitori, ma rappresenta, soprattutto, lo strumento per rendere operative le strategie vaccinali" calendario-vaccinazioni Per maggiori approfondimenti e per riscontrare quanto riportato sul presente articolo vi preghiamo di visitare il sito del Ministero della Salute, sottolineando che è sempre necessario rivolgersi al proprio medico prima di effettuare qualsiasi tipo di vaccinazione.

Introduzione - Vaccinazioni in Italia: obbligatorie, gratuite e raccomandate

L'elenco delle vaccinazioni in Italia è ben definito e , se rispettato, garantisce l'incolumità della persona a partire dai primi anni di vita. Per quanto la pubblica amministrazione sanitaria italiana sia molto attenta nell'informare i cittadini sulle vaccinazioni obbligatorie, vogliamo fare un riepilogo sintetico delle vaccinazioni obbligatorie, gratuite e raccomandate.

Vaccinazioni obbligatorie, valide per tutti i nuovi nati

Antidifterica, antitetanica, antipoliomelitica, antiepatite virale B. Tali vaccinazioni, ed i successivi richiami,  sono tutte completamente gratuite.. E' doveroso sottolineare che, per le persone in età adulta, ci sono altre vaccinazioni obbligatorie in virtù dell'attività lavorativa svolta. In questo caso è il datore di lavoro che ha il compito di informare e far eseguire a suo carico tali vaccinazioni. Per approfondire tale argomento vi consigliamo di consultare l'art. 2087 del c.c., la Legge n. 292 del 5 marzo 1963. e le altre norme di riferimento.

Vaccinazioni gratuite

Oltre a quelle obbligatorie sono gratuite le seguenti vaccinazioni: ? Pertosse, infezioni da haemophilus influenzae b-Hib, morbillo-parotite-rosolia. - Antipneumococcica ed antimeningococcica C. - Per le donne nel corso del 12° anno di età: vaccinazione anti-HPV - Per le persone oltre i 65 anni: vaccinazione antinfluenzale. - Per tutti i nuovi nati a partire dal 2015: vaccinazione contro la varicella.

Vaccinazioni raccomandate

- Morbillo, parotite, rosolia, forme invasive di aemophilus influenzae b (Hib), infezioni da pneumococco, infezioni da meningococco C. - Per le donne nel corso del 12° anno di età si raccomandano le vaccinazioni contro alcuni ceppi di papillomavirus umano (HPV). - Per tutte le persone che hanno raggiunto il 65° anno di età si raccomanda la vaccinazione contro l'influenza e le infezioni da pneumococco Anche in questo caso, nel caso in cui si svolgano specifiche attività lavorative o ci si accinga ad effettuare un viaggio all'estero vengono raccomandate specifiche vaccinazioni.
A tutti i viaggiatori che vogliono verificare quali tipi di vaccini sono raccomandati prima di visitare un determinato paese, vi mettiamo a disposizione questo link al sito del Ministero della salute sul quale è possibile approfondire l'argomento. Lo stesso Mnistero ha anche creato una guida su specifiche malattie infettive.

Il calendario vaccinale

Per terminare questo articolo vogliamo inoltre proporvi il calendario delle vaccinazioni gratuite per tutta la popolazione, pubblicato sul sito del Ministero della salute. E' necessario tener conto che, riportiamo testualmente: "Il calendario costituisce un'utile guida per gli operatori sanitari dei servizi vaccinali, i pediatri e i medici di medicina generale e anche per i genitori, ma rappresenta, soprattutto, lo strumento per rendere operative le strategie vaccinali" calendario-vaccinazioni Per maggiori approfondimenti e per riscontrare quanto riportato sul presente articolo vi preghiamo di visitare il sito del Ministero della Salute, sottolineando che è sempre necessario rivolgersi al proprio medico prima di effettuare qualsiasi tipo di vaccinazione.

I MIGLIORI CENTRI VICINO A TE

Non è la zona che stai cercando?

CERCA